“Rohayhu Che Ñe’ẽ”